español
Bibliotecas de los filósofos : Bibliotecas filosóficas privadas en edad moderna
Inicio » Índice » Ermolao Barbaro
linea divisoria
Ermolao Barbaro

Ficha en italiano e inglés


Ermolao Barbaro

Venezia 1454 - Roma 1493


Professore di filosofia a Padova (1474-75), nel 1483 fu eletto senatore della Repubblica di Venezia, dove nel 1484 aprì, in casa sua, una scuola per lo studio di Aristotele. Nel 1490 (nominato ambasciatore) ebbe l’incarico di una legazione presso Innocenzo VIII che l’anno seguente lo creò patriarca di Aquileia; ma per un’antica disposizione della Repubblica di Venezia, che proibiva agli ambasciatori di accettare doni o cariche da parte dei sovrani presso cui si trovavano accreditati, tale nomina gli costò la destituzione da ambasciatore veneto e il bando dalla patria. Oltre alla traduzione latina della parafrasi di Temistio alle opere di Aristotele (1481) e alla sua opera ultima e più famosa, le Castigationes plinianae et in Pomponium Melam (1492-93), uniche opere stampate mentre era ancora in vita, sono da ricordare la traduzione latina della Retorica di Aristotele (1478-79; pubbl. post., 1544), gli In Dioscoridem corollarii (1481-82; pubbl. post., 1516), vari e importanti commenti e compendi di opere aristoteliche, l’operetta giovanile De coelibatu (1472 ca.), scritta in polemica con il De re uxoria del nonno Francesco, e il De officio legati (1489-91), ritratto del perfetto ambasciatore che anticipa le analoghe opere di P. Bembo, di B. Castiglione, di G. Della Casa). A queste opere va aggiunto il noto scambio epistolare con Giovanni Pico della Mirandola su filosofia e retorica.
Dizionario di filosofia (2009)

Bibliografia: E. Bigi, Barbaro, Ermolao (Almorò), in Dizionario Biografico degli Italiani, vol. 6 (1964); V. Branca, La sapienza civile: Studi Sull'umanesimo a Venezia, Firenze, Leo S. Olschki 1988; B. Figliuolo, Il Diplomatico e il Trattatista: Ermolao Barbaro Ambasciatore Della Serenissima, Napoli, Guida Editori 1999; A. Poppi, Ricerche sulla teologia e la scienza nella scuola padovana del Cinque e Seicento, Soveria Mannelli, Rubbetino 2001; Thomas B. Deutscher, Contemporaries of Erasmus: A Biographical Register of the Renaissance and Reformation, University of Toronto Press 2003.



A. Diller, The Library of Francesco Barbaro and Ermolao Barbaro, «Italia Medioevale e Umanistica», n. 6 (1963), pp. 253-262.

icona scarica Descarga (pdf 482.15 KB)    icona sfoglia Navegador




E.D.S.
Última actualización: 2014-02-03 18:38:29