italiano
Biblioteche dei Filosofi : Biblioteche filosofiche private in età moderna e contemporanea
Home » Indice » Benjamin Franklin
linea divisoria
Benjamin Franklin



Benjamin Franklin

Boston 1706 - Philadelphia 1790


Opere principali: Autobiography (1986), Poor Richard’s Almanack (1733-1758), Experiments and Observations on Electricity (1751).

Bibliografia: P. Leicester Ford, Franklin Bibliography: A List of Books Written by, or relating to Benjamin Franklin (Brooklyn, 1889); M.H. Buxbaum, Benjamin Franklin, 1721-1906: A Reference Guide (Boston, 1983).

Studi sulla biblioteca: P. Leicester Ford, The Many-sided Franklin. His Schooling and Self-Culture- His Services to Education- His Library, «The Century», LVII (1889), pp. 395-414; E. Wolf, The Reconstruction of Benjamin Franklin’s Library: An Unorthodox Jigsaw Puzzle, «Papers of the Bibliographical Society of America», LVI, pp: 1-16; Idem, "Franklin’s Library” in Reappraising Benjamin Franklin: A Bicentennial Perspective, ed. J.A. Leo Lemay (Newark, University of Delaware Press 1993), pp. 319-331; Poor Richard’s Books: An Exhibition of Books Owned by Benjamin Franklin Now on the Shelves of the Library Company of Philadelphia, ed. J. Green (Philadelphia, Library Company of Philadelphia 1990); J. Green, “Thinking about Benjamin Franklin’s Library” in Finding Colonia America: Essays Honoring J.A. Leo Lemay, ed. C. Mulford and D. Shields (Newark, University of Delaware Press 2001), pp. 343-356.

E. Wolf II and K.J. Hayes, The Library of Benjamin Franklin (Philadelphia, American Philosophical Society 2006).

Sebbene Franklin avesse riunito un’ampia raccolta libraria, in particolare durante i suoi soggiorni a Londra e a Parigi, non lasciò mai una lista completa della sua biblioteca personale, che fu dispersa alla morte, spartita tra i molti eredi, alcuni dei quali vendettero la loro parte. La Library Company of Philadelphia, istituzione fondata da Franklin nel 1731, cercò in seguito di riunire la collezione; nel corso di molti decenni, un gruppo di studiosi della Library Company e della Biblioteca dell’Università di Yale ha completato la ricerca sulla base delle liste di libri ricavabili dagli appunti di Franklin, dai riferimenti contenuti nelle sue lettere, e della ricognizione del sistema di catalogazione delle segnature realizzata dallo stesso Franklin, che ha permesso una precisa, per quanto provvisoria, ricostruzione della biblioteca. I libri sono elencati in ordine alfabetico, secondo il cognome del loro autore, forniti di descrizione bibliografica completa e con il riferimento ai documenti nei quali vengono citati.



Edwin Wolf II and Kelvin J. Hayes, The Library of Benjamin Franklin, Philadelphia, American Philosophical Society 2006.

icona toc Indice dei contenuti    icona sfoglia Link esterno




Peter. A. Mazur (Firenze)
ultimo aggiornamento: 2010-07-29 09:13:48