italiano
Biblioteche dei Filosofi : Biblioteche filosofiche private in età moderna e contemporanea
Home » Indice » Girolamo Aleandro
linea divisoria
Girolamo Aleandro




Girolamo Aleandro

Motta di Livenza 1480 - Roma 1542


Umanista e di­plomatico pontificio. Orientalista, in rapporto con Aldo Manuzio ed Erasmo da Rotterdam, nel 1508 si recò a Parigi su invito di Luigi XII per insegnare il greco e il latino. Entrato al servizio di Erard van der Mark, principe-vescovo di Liegi (1515-1516), fu inviato in missione a Roma; papa Leone X gli affiderà l'ufficio di prefetto della Biblioteca Vaticana (1519). Nel settembre del 1520 è in Germania come nunzio presso Carlo V e partecipa alla Dieta di Worms. Nel 1524 Papa Clemente VII, nominandolo arcivescovo di Brindisi, lo invia come nunzio apostolico alla corte del re di Francia, Francesco I, con cui sarà fatto prigioniero alla battaglia di Pavia (1525), poi, nuovamente in Germania, dove l'imperatore concludeva con i protestanti l'accordo di Norimberga (1532); ebbe altre nunziature in Ungheria e Boemia – fautore della lotta contro i Turchi –, e poi a Venezia. Assistette Paolo III nella preparazione del Concilio di Trento e da questi fu nominato cardinale (1538). Autore di numerosi scritti storici e teologici, ci ha lasciato, tra l'altro, un trattato De habendo concilio e un Lexicon Græco-latinum. Il Ragionamento pronunciato da Gerolamo Aleandri nella dieta di Vormazia per ottenere un bando imperiale contra Lutero e' suoi seguaci sarà pubblicato solo nel 1827. Donò la sua biblioteca ai canonici del monastero di Santa Maria dell'Orto a Venezia. La Biblioteca Vaticana conserva sue lettere autografe e altri documenti redatti in relazione alle sue varie missioni contro Lutero.

Opere principali: Lexicon Græco-latinum (Parisiis 1521); Grammatica Græca (Argentorati 1517).

Bibliografia: P. Kalkoff, Die Depeschen des Nuntius Aleander: vom Wormser Reichstage 1521, Halle 1886 (2ª ed. 1897); J. Paquier, Jerome Aleandre: de sa naissance a la fin de son sejour a Brindes (1480-1529), Paris 1900 (reprints Genève 1977); E. Jovy, Francois Tissard et Jerome Aleandre: contribution a l'histoire des origenes des etudes grecques en France, Vitry-le-Francois 1899-1913 (reprints Genève 1971); I. Bywater, The Erasmian pronunciation of Greek and its precursors: Jerome Aleander, Aldus Manutius, Antonio of Lebrixa, London 1908; P. Kalkoff, Aleander gegen Luther: studien zu ungedruckten aktenstucken aus Aleanders nachlass, Leipzig-New York 1908; F. Saponaro, Il cardinale Girolamo Aleandro: contributo del cardinale brindisino nella lotta al protestantesimo e preparazione del Concilio di Trento alla riforma della Chiesa e difesa del papato, Padova-Napoli 1954; G. Alberigo, Aleandro, Girolamo, in Dizionario biografico degli Italiani,  vol. 2 (1960); F. Gaeta, Un nunzio pontificio a Venezia nel Cinquecento: Girolamo Aleandro, Venezia-Roma 1960; J. Hoyoux, Le carnet de voyage de Jerome Aleandre en France et a Liege (1510-1516), Bruxelles-Rome 1969; Correspondance de Peiresc et Aleandro, editée et commentée par J.-Fr. Lhote et D. Joyal, Clermont-Ferrand 1995.



L. Dorez, Recherches sur la bibliothèque du cardinal Girolamo Aleandro, «Revue des Bibliothèques», II, 1892, pp. 49-68.

icona toc Indice dei contenuti    icona scarica Scarica (pdf 3.32 MB)    icona sfoglia Sfoglia



L. Dorez, Nouvelles recherches sur la bibliothèque du cardinal Girolamo Aleandro, «Revue des Bibliothèques», VII, 1897, pp. 293-304.

icona toc Indice dei contenuti    icona scarica Scarica (pdf 2.13 MB)    icona sfoglia Sfoglia




ultimo aggiornamento: 2015-04-29 19:11:59