italiano
Biblioteche dei Filosofi : Biblioteche filosofiche private in età moderna e contemporanea
Home » Indice » Giovanni Vailati
linea divisoria
Giovanni Vailati




Giovanni Vailati

Crema 1863 - Roma 1909


Storico delle scienze, filosofo e matematico.

Opere principali: Scritti, a cura di M. Calderoni, U. Ricci, G. Vacca, Firenze-Leipzig, Seeber-Barth 1911; Sulla teoria delle proporzioni, in Questioni riguardanti le matematiche elementari raccolte e ordinate da F. Enriques, Bologna, Zanichelli 1912, pp. 199-246; Epistolario 1891-1909, Torino, Einaudi 1971; G. Vailati, G. Amato Pojero, Epistolario, 1898-1908, a cura di A. Brancaforte, Milano, F. Angeli 1993.

Bibliografia: G. Peano, In Memoriam di Giovanni Vailati, «Bollettino di matematica», 8 (1909), pp. 206-7; F. Rossi-Landi, Nota introduttiva a G. Vailati, Il metodo della filosofia. Saggi di critica del linguaggio, Bari, Laterza 1957; E. Garin, Giovanni Vailati nella cultura italiana del suo tempo, in «Rivista critica di storia della filosofia», n. 3, 1963, pp. 275-293; A. Santucci, Il pragmatismo in Italia, Bologna, Il Mulino 1963; F. Rossi-Landi, Giovanni Vailati, in P. Edwards (editor), The Encyclopedia of Philosophy, Collier Macmillan 1967; G. Lanaro, Introduzione a G. Vailati, Scritti filosofici, Napoli, Fulvio Rossi 1972; M. Dal Pra, Studi sul pragmatismo italiano, Napoli, Bibliopolis 1984; Giovanni Vailati nella cultura del '900, a cura di M. Quaranta, Sala Bolognese, A. Forni 1989; I. Grattan-Guinness, The Search for Mathematical Roots 1870–1940, Princeton University Press 2000; I mondi di carta di Giovanni Vailati, a cura di M. De Zan, Milano, F. Angeli 2000; Giovanni Vailati intellettuale europeo, atti del Convegno di Spongano (Lecce), 12 aprile 2003, a cura di F. Minazzi, in appendice il carteggio inedito di Giovanni Vailati con Vito Volterra, Milano, Thélema 2006; M. Ferrari, Non solo idealismo. Filosofi e filosofie in Italia tra Ottocento e Novecento, Firenze, Le Lettere 2006, pp. 141-204; I. Pozzoni (a cura di), Cent'anni di Giovanni Vailati, Villasanta, Liminamentis Editore 2009; M. De Zan, La formazione di Giovanni Vailati, Galatina, Congedo Editore 2009; Logic and Pragmatism. Selected Essays by Giovanni Vailati, edited by C. Arrighi, P. Cantù, M. De Zan and P. Suppes, CSLI, Stanford, California, 2010; G. Sava, La psicologia tra Vailati e Brentano, in «Il Veltro», n. 1-2, gennaio-aprile 2010 (LIV), pp. 41-59; Papini, Vailati e la Cultura dell'anima, atti dei convegni di studio, Chieti, maggio 2009 e gennaio 2010, a cura di M. Del Castello e G. A. Lucchetta, Lanciano, Carabba 2011; M. Mugnai, Vailati, Giovanni, in Il Contributo italiano alla storia del Pensiero. Filosofia, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana 2012.



Lucia Ronchetti, L'archivio Giovanni Vailati, Milano, Cisalpino 1998, 519 p.

Donato nel marzo del 1959 all'allora Istituto di Storia della Filosofia dell’Università degli Studi di Milano dal nipote di Giovanni, Enzo Vailati, il fondo è stato integralmente riordinato e inventariato nel corso dell'Anno Accademico 1996/97 a cura della dott.ssa Lucia Ronchetti.
Il fondo, conservato presso la Biblioteca di Filosofia dell'Università degli Studi di Milano, è composto da due sezioni principali, la biblioteca e l’archivio. Acquisito nel 1959, è stato integralmente riordinato, descritto e inventariato tra il 1996 e il 1997.
Il materiale d’archivio è suddiviso in tre serie: la corrispondenza, i manoscritti e il materiale per la stampa.
La corrispondenza comprende il carteggio, parti di cartoline postali non altrimenti identificabili, indirizzi, elenchi di nomi compilati da Vailati, inviti a congressi, banchetti, inaugurazioni, pubblicità, comunicazioni di istituti, fatture, ricevute bancarie.
Della serie manoscritti fanno parte i quaderni scolastici di Vailati; i cosiddetti notes: piccole agende utilizzate da Vailati a partire dal 1880, contenenti citazioni, indirizzi, note spese, lettere spedite e ricevute, ecc.; il materiale didattico, all’interno del quale sono raccolti appunti per lezioni, compiti e materiali degli allievi, esercizi da risolvere. A questa serie appartengono gli atti relativi alla Commissione reale per la riforma della scuola secondaria, cui Vailati partecipò dal 1905.
La terza serie è quella dei materiali per la stampa: si tratta di appunti e manoscritti in vista di pubblicazioni, pezzi che documentano le fasi evolutive dei suoi lavori: gli appunti preparatori, la stesura manoscritta del testo, la trascrizione dattiloscritta, le bozze di stampa.
Della biblioteca Vailati fanno parte circa 2600 titoli, antichi e moderni: libri ed estratti sui quali Vailati lavorava quotidianamente. I testi sono stati organizzati, in base al formato, in dieci serie denominate con le lettere dell’alfabeto dalla A alla J. Tutti i libri e i singoli estratti, oltre 1.200 e rilegati in 30 volumi identificati con la sigla "GV.ML", sono stati schedati elettronicamente nel Sistema Bibliotecario Nazionale e sono rintracciabili attraverso l’Opac di Ateneo.


icona toc Indice dei contenuti    icona scarica Scarica (pdf 1.31 MB)    icona sfoglia Sfoglia




ultimo aggiornamento: 2014-01-23 22:34:00