español
Bibliotecas de los filósofos : Bibliotecas filosóficas privadas en edad moderna
Inicio » Índice » Margherita Isnardi Parente
linea divisoria
Margherita Isnardi Parente




Ficha en italiano e inglés


Margherita Isnardi Parente

Catanzaro 1928 - Roma 2008


Figlia del meridionalista ligure Giuseppe Isnardi, allieva della Scuola Normale Superiore, all'Università di Pisa ebbe come maestri Luigi Russo, Augusto Mancini, Silvio Ferri, Guido Calogero, Enrico De Negri, Giorgio Pasquali e Giovanni Pugliese Carratelli, sotto la cui guida si laureò con una tesi su Polibio. Dal 1952 al 1954 condusse ricerche presso l'Istituto di studi storici di Napoli. Nel 1955, a Parigi, entrò in contatto con André Aymard e Pierre-Maxime Schuhl e nel 1956-57, a Gottinga e Amburgo, poté frequentare i corsi di Karl Deichgräber, Alfred Heuss e Bruno Snell. Dopo un periodo d’insegnamento nei licei classici, ottenne l'incarico di Storia della filosofia antica all'Università di Cagliari (1965); nel 1974 passò all'Università "La Sapienza" di Roma.
Le sue prime ricerche furono dedicate alla storia del pensiero filosofico classico, svolgendo importanti studi su Platone, di cui curò l'edizione critica delle Lettere, sulla scuola platonica, su Epicuro, su Plotino e sugli Stoici. In seguito si dedicò anche a studi sul Rinascimento, culminati nell'edizione dei Sei libri dello stato di Jean Bodin.

Opere principali: Techne, Momenti del pensiero greco da Platone ad Epicuro, Firenze, La Nuova Italia 1966; Filosofia e politica nelle lettere di Platone, Napoli, Guida 1970; Rodolfo Mondolfo storico della filosofia antica, Sassari, Università degli Studi di Sassari, Facoltà di Magistero 1978; Studi sull'Accademia platonica antica, Firenze, Olschki 1979; Introduzione a Plotino, Roma-Bari, Laterza 1984; Platone ed altri: lettere ai tiranni di Sicilia, Palermo, Sellerio 1985; L'eredità di Platone nell'Accademia antica, Milano, Guerini 1989; Filosofia e scienza nel pensiero ellenistico, Napoli, Morano 1991; Plotino, Enneadi, VI, 1-3. Testo greco, traduzione e commento, Napoli, Loffredo 1994; Il pensiero politico di Platone, Roma-Bari, Laterza 1996; Introduzione allo stoicismo ellenistico, Roma-Bari, Laterza 1996; I miei maestri, Bologna, Il Mulino 2003; Rinascimento politico in Europa. Studi raccolti da D. Quaglioni e P. Carta, Padova, Cedam 2008.

Bibliografia: G. Sasso, Ricordo di Margherita Isnardi, «Archivio storico per la Calabria e la Lucania», LXXV (2008-2009), pp. 181-98.



Istituto italiano per gli studi storici, fondo Margherita Isnardi Parente

La biblioteca personale di Margherita Isnardi è stata donata dal marito Fausto Parente all’Istituto nel 2009. Essa conta circa 4.000 volumi ed opuscoli, comprendenti ricche collezioni di classici e studi prevalentemente di storia e filosofia antica.

Per accedere al catalogo della biblioteca di Margherita Isnardi Parente seguire la procedura:

entrare nel Catalogo in linea dell'Istituto italiano per gli studi storici e digitare "isnardi studi" nel campo Ricerca libera (N.B.: in questo caso, le virgolette vanno digitate).

N.B.: i volumi appartenenti alle maggiori collezioni di classici latini e greci non sono stati catalogati nel Fondo Isnardi ma sono andati ad integrare la sezione di fonti della biblioteca dell’Istituto, interamente a scaffale aperto, per consentirne la consultazione diretta da parte degli utenti.


icona sfoglia Link esterno




Elli Catello (Istituto italiano per gli studi storici)
Última actualización: 2015-06-18 15:50:44