italiano
Biblioteche dei Filosofi : Biblioteche filosofiche private in età moderna e contemporanea
Home » Indice » Italo Mancini
linea divisoria
Italo Mancini



Italo Mancini

Schieti 1925 - Roma 1993


Italo Mancini nasce a Schieti, frazione di Urbino il 4 marzo 1925, primo di tre figli maschi: il padre era minatore e la madre spigolatrice. Dopo aver compiuto gli studi nei seminari di Urbino e di Fano, è ordinato sacerdote nel 1949. Grazie ad una borsa di studio compie poi gli studi di filosofia all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove, allievo di Gustavo Bontadini, si laurea nel 1953 con una tesi su Platone. Alla Cattolica rimane come assistente volontario.
Consegue la libera docenza in filosofia teoretica, insegna prima nei corsi della facoltà di Magistero, quindi, come docente di Filosofia della religione nella facoltà di Lettere e filosofia. Chiamato all'Università di Urbino (rettore Carlo Bo), tiene all'inizio l'insegnamento di Storia del cristianesimo, quindi quello di Filosofia della religione; tiene poi la cattedra di Filosofia teoretica e, alla fine, l'incarico di Filosofia del diritto alla facoltà di Giurisprudenza.
Fonda e dirige l'Istituto superiore di scienze religiose nell'ateneo urbinate, cui lascerà la sua biblioteca di Ca' Fante.
Muore il 7 gennaio 1933 a Roma al Policlinico Gemelli.
(G. Galeazzi, Le Marche del pensiero. Forme di umanesimo e itinerari filosofici di pensatori marchigiani del ‘900, «Quaderni del Consiglio Regionale delle Marche», XX, n. 197, novembre 2015)

Bibliografia: Bibliografia degli scritti di Italo Mancini, a cura di C. Fraternali; P. Grassi, Mancini, Italo, in Dizionario biografico degli Italiani,  vol. 68 (2007); Kerygma e prassi. Filosofia e teologia in Italo Mancini, a cura di S. Miccoli, in «Hermeneutica», 1995, pp. 227-268; Filosofia, teologia e politica, a partire da Italo Mancini, in «Hermeneutica», 2004, pp. 285-300; G. Galeazzi, Bibliografia di scritti di e su Italo Mancini, in «Bollettino della Società Filosofica Italiana», 1994.



Biblioteca Ca' Fante, biblioteca personale di Italo Mancini

icona scarica Scarica (pdf 9.8 MB)   




ultimo aggiornamento: 2017-06-08 16:42:24