español
Bibliotecas de los filósofos : Bibliotecas filosóficas privadas en edad moderna
Inicio » Índice » Felice Tocco
linea divisoria
Felice Tocco

Ficha en italiano e inglés


Felice Tocco

Catanzaro 1845 - Firenze 1911


Filosofo, storico della filosofia e della cultura, professore di antropologia all'Università di Roma dal 1871, poi di storia della filosofia all'Università di Pisa e al Regio Istituto di studi superiori di Firenze. Allievo di Bertrando Spaventa e Francesco Fiorentino si orientò verso il neokantismo, di cui fu uno degli interpreti italiani più rigorosi. Fondamentali, tra i suoi contributi storiografici, i saggi dedicati a Giordano Bruno, delle cui opere latine fu coeditore insieme a F. Fiorentino, a G. Vitelli, a V. Imbriani e a C.M. Tallarigo.

Opere principali: Ricerche platoniche (Catanzaro 1876); L’eresia nel medioevo (Firenze 1884); Le Opere latine di Giordano Bruno esposte e confrontate con le italiane (Firenze 1889); Studi francescani (Napoli 1909); Studi kantiani (Palermo 1909).

Bibliografia: A. Olivieri, Felice Tocco. Le carte e i manoscritti della Biblioteca della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Firenze, Firenze, Olschki 1991; M. Ferrari, I dati dell'esperienza. Il neokantismo di Felice Tocco nella filosofia italiana tra Ottocento e Novecento, Firenze, Olschki 1990; S. Bassi, Francesco Fiorentino e Felice Tocco, in Il Contributo italiano alla storia del Pensiero. Filosofia, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana 2012.



Biblioteca dell'Università di Firenze, fondo Felice Tocco

I volumi di Tocco pervennero all’Istituto di studi superiori di Firenze, in parte come acquisto (1914) e in parte come dono del figlio Roberto (1947). È uno dei fondi più preziosi della biblioteca della Facoltà di Lettere, in quanto copre ampiamente la cultura filosofica nazionale del primo cinquantennio postunitario, con importanti inserti di volumi stranieri relativi a vari settori d’interesse: psicologia, pedagogia, filosofia, antropologia, storia e letteratura. Consiste di 2078 opere e di un settore miscellaneo, particolarmente importante, che consta di 3579 opuscoli. Il fondo librario è arricchito da 56 faldoni di manoscritti di Tocco (materiali preparatori per lezioni e pubblicazioni, trascrizioni di codici e documenti, appunti). Del fondo esiste l’inventario originale.

Bibliografia:
Guida ai fondi speciali delle biblioteche toscane, a cura di S. Di Majo, Firenze, DBA 19962.


icona scarica Descarga (pdf 83,20 MB)    icona sfoglia Navegador




R.R. - A.S.
Última actualización: 2014-01-23 22:33:23