español
Bibliotecas de los filósofos : Bibliotecas filosóficas privadas en edad moderna
Inicio » Índice » Paolo Eustachio Lamanna
linea divisoria
Paolo Eustachio Lamanna

Ficha en italiano e inglés


Paolo Eustachio Lamanna

Matera 1885 - Firenze 1967


Filosofo e storico della filosofia; dopo gli studi liceali a Matera si iscrisse all'Università di Firenze (1904), dove conseguì la laurea, dapprima, in lettere, poi, in filosofia, studiando con Ermenegildo Pistelli e con Francesco De Sarlo, del quale sposerà più tardi la figlia. Ottenuta la libera docenza, vinse la cattedra di filosofia morale presso l’Università di Messina (1921), passando poi a insegnare Storia della filosofia a Firenze (1924). Preside della Facoltà di Lettere e filosofia dal 1947 al 1953, rettore dell'Ateneo dal 1953 al 1961. Autore di un fortunato manuale per i licei, fu membro del Consiglio superiore della pubblica istruzione e socio dell'Accademia dei Lincei.

Opere principali: Etica e teleologia (Milano 1925); La mia prospettiva filosofica (Firenze 1961); Studi sul pensiero morale e politico di Kant (Firenze 1968).

Bibliografia: Dizionario generale degli autori italiani contemporanei, Firenze, Vallecchi 1974, pp. 690-691; E. Pizzilli, Ricordo di Eustachio Paolo Lamanna nel primo centenario della nascita, «Bollettino della Biblioteca provinciale di Matera», 10-11, 1985, pp. 3-6; P. Donatelli, Lamanna, Eustachio Paolo, in Dizionario biografico degli italiani, vol. 63 (2004).



Biblioteca Provinciale "Tommaso Stigliani" di Matera, fondo Lamanna

La biblioteca di Paolo Eustachio Lamanna è ricostruibile sul sito della Biblioteca Provinciale “Tommaso Stigliani” di Matera.
Lamanna lasciò in eredità alla biblioteca della città natale il suo patrimonio librario – circa 2000 volumi fra libri e estratti di rivista –, da allora conservato in un’apposita sala, della quale non esiste un catalogo topografico. Il solo strumento per l’identificazione delle opere del filosofo è la consultazione del catalogo on-line della Biblioteca “Tommaso Stigliani”.

Per accedere al catalogo digitare nel riquadro della “ricerca libera”: Lamanna.
Ai 2463 titoli, bisogna sottrarre le opere composte dallo stesso Lamanna e quelle di eventuali omonimi. Scelto un titolo, si deve cliccare su “Localizzazioni” e verificare sotto “Provenienza” la nota di possesso del Lamanna.


icona sfoglia Link esterno




Última actualización: 2013-05-15 22:45:38