deutsch
@@Biblioteche dei Filosofi : Biblioteche filosofiche private in età moderna e contemporanea@@
Home » Register » Giuseppe Tarozzi
linea divisoria
Giuseppe Tarozzi

Karteikarte in Italienisch und Englisch


Giuseppe Tarozzi

Torino 1866 - Padova 1958


Allievo di Roberto Ardigò, docente di filosofia morale a Palermo e a Bologna, prima di passare alla cattedra di filosofia dell'ateneo felsineo nel 1922 e, infine, a quella di teoretica nel 1930. Operò durante il periodo della crisi del positivismo, perseguendo una sintesi tra il determinismo naturalistico e il principio della libertà spirituale.

Opere principali: Apologia del positivismo (Roma 1928); La ricerca filosofica e la religione (s.l. s.d., ma 1935); La libertà umana e la critica del determinismo (Bologna 1937).

Bibliografia: E. Garin, Cronache di filosofia italiana: 1900/1943, Bari, Laterza 1955.

Dono della moglie, Angela Romagnoli Tarozzi, alla biblioteca dell’Università di Firenze, il fondo è suddiviso tra la biblioteca della Facoltà di Scienze della formazione, che ne conserva il nucleo più ampio (1.797 volumi) e quella di Lettere e filosofia (311 volumi e 607 opuscoli, una parte dei quali ancora da inventariare e catalogare). Dei volumi conservati a Lettere esiste l’inventario originale, mentre quelli depositati a Scienze della formazione sono stati inventariati nel 1985. I libri sono perlopiù del XIX e XX secolo.

Bibliografia: Guida ai fondi speciali delle biblioteche toscane, a cura di S. Di Majo, Firenze, DBA 19962.



Biblioteca Umanistica, Sistema Bibliotecario dell'Università di Firenze, Facoltà di Lettere e Filosofia, fondo Tarozzi

icona scarica Herunterladen (pdf 8,16 MB)    icona sfoglia Durchblåttern



Biblioteca Umanistica, Sistema Bibliotecario dell'Università di Firenze, Facoltà di Scienze della formazione, fondo Tarozzi

icona scarica Herunterladen (pdf 10,04 MB)    icona sfoglia Durchblåttern




R.R. - A.S.
Letzte Bearbeitung: 2013-05-23 20:48:54